…alla Biblioteca Nazionale di Roma per fare chiarezza una volta per tutte sul suo rapimento in Afghanistan

Foto d'archivio: Afghanistan CameraOscura al Turin Photo Festival (PH: Max Sticca)

Biblioteca Nazionale Centrale di Roma Lunedì 26 novembre – ore 17.00   Afghanistan Camera Oscura SEQUESTRO SU STRADA Il viaggio, il rapimento e le indagini di Kash Gabriele Torsello   Gabriele Torsello presenta il suo libro alla Biblioteca Nazionale di Roma, è la prima volta nella Capitale.  “Intendo fare chiarezza una volta per tutte sul mio … Continue reading

Festival Locarno: Afghanistan CameraOscura


Festival Locarno, 4 agosto 2012 Afghanistan: Narcotraffico, sequestri e libertà di stampa. Incontro con Kash Gabriele Torsello Reporters sans frontiéres presenta : AFGHANISTAN NARCOTRAFFICO, SEQUESTRI E LIBERTÀ DI STAMPA Incontro con: Kash Gabriele Torsello fotoreporter e documentarista, rapito in Afghanistan nel 2006 Locarno, sabato 4 agosto, ore 14.30 Nell’ambito del Festival internazionale del film di … Continue reading

Edison BookStore FIRENZE: Presentazione & Discussione Afghanistan CameraOscura


EDISON BOOKSTORE FIRENZE MERCOLEDI 27 GIUGNO ore 18 GABRIELE TORSELLO Afghanistan CameraOscura Insieme all’autore interviene Niccolò De Scalzi – Meridiani Relazioni Internazionali Presentato in anteprima ad Assisi il 24 giugno 2011, Afghanistan CameraOscura, di Gabriele Torsello, è un libro-verità che conta 320 pagine e 180 immagini, in cui il fotogiornalista salentino racconta il suo Afghanistan, alternando  l’uso … Continue reading

Esclusivo. Emergency e il sequestro Torsello. “Strada ha mentito sulla mia liberazione. Perché?”


INTERVISTA DI DAVIDE FALCIONI PER AGORAVOX ITALIA Gabriele Torsello è un fotoreporter indipendente. Si fa chiamare Kash. Un freelance abituato ad organizzarsi il lavoro in autonomia: fare foto, venderle ai giornali, incassare. I suoi scatti finiscono sui più importanti media del mondo: The Guardian, Washington Post, Liberation, Bbc e molti altri. Anche Onu, Amnesty International, … Continue reading

A Crispiano Presentazione Afghanistan CameraOscura


“Di ritorno dall’Afghanistan ho trascorso un lungo periodo di autoisolamento da tutto…per pensare. Un giorno mio padre mi annunciò la visita di un altro padre, Franco Bruno, che portava nel cuore un dolore grande. Da allora un affetto profondo ci lega. Sono a Crispiano per l’affetto profondo per ciò che lui fa per mantenere la … Continue reading