La Torre di Babele

Centoventi giorni. E nessuna notizia. O meglio, le ultime risalgono a dicembre quando un gruppo dissidente dell’Aqmi ha rivendicato il rapimento in Algeria. Ma a cercare di tenere alta l’attenzione su Rossella Urru, cooperante del Cisp di 29 anni, ci sta pensando il web con comunicati e dichiarazioni: «Non dimentichiamola. Qualcuno si attivi per la sua liberazione». Ma Rossella non è l’unica italiana rapita. La lista aggiornata non è reperibile dal ministero degli Esteri «non divulghiamo i nomi degli ostaggi». Di certo ci sono Maria Sandra Mariani è ostaggio di Al Qaeda da oltre 13 mesi, sempre in Algeria. Franco Lamolinara, sequestrato il 12 maggio scorso. E Giovanni Lo Porto della ong tedesca Welthungerhilfe, sequestrato da 32 giorni. fonte

View original post

Advertisements
Comments
One Response to “”
  1. icittadiniprimaditutto says:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: